You are currently browsing the category archive for the ‘Conference’ category.

Here are the notes I took live during the UXConference 2012 event using a live twitting/note taking tool called TweetScriber (I love it, simple but effective): part in (my personal) englis and part in italian.

UX Conf 2012

People coming from 12 different countries today
Lugano is a good hub for this conf
sdn – Service Design Network is a partner of
Why UXConference? How design can improve the life experience of people #mascaro
Today we want to talk about people and abouth what happens in the physical world #mascaro

** Helge Tenne @congbo
Helge Tenne – hardware software everywhere
‘techonologyst are not noted for learning from the past’ #norman @congbo
3 design principles: tech, aesthetics, behaviour for design everywhere @congbo
What makes computer humans? @congbo
Do we want the NumLock button? Do we want it in our home? We accept it as part of technology @comgbo
NBK https://pbs.twimg.com/media/A6MqmvCCQAAlwuY.jpg
the fog of technology: people doesnt understand tech, they are trapped in the complexity @congbo
Technnology is not digital, is any product of man #kelly @congbo
technology = things that didn’t exist when I was born @congbo
the first impression influences our desire to understand #norman #feeling @congbo
When the human brain is exposed to something new you react instinctly! @congbo
aesthetics as a word doesn’t mean a lot: there is a classic aesthetic (clean, pleasant, symmetrical) @congbo
Emotions are nothing more than a tool to motivate us to learn stuff (that’s how we learn to walk or talk) @congbo
@lucamascaro: Helge Tennø @congbo presenta come le emozioni motivano e cambiano i nostri comportamenti… COOL @UXconference
The immersion effect of tamagotchi was so powerful that it was banned from some schools @congbo
Visual is nothing, behavior is everything @congbo
We are in the cave painting era of computer science #agarawala @congbo
If you want to steal something from my presentation, steal it! 🙂 @congbo
The role of designer is to change tech in something usable. And when is usable enough it will change behavior @congbo

** Michela Perotti
Michela Perotti – L’importanza sí monitorare l’esperienza
UxResearcher: observe (NOT ask what they imagine, want …)
In Starbucks you have an experience … and yes you also drink coffee (or how you call it 🙂 )
A good experience? Useful, simple
What is important is the experience that persons want to experience
There is no way to measure in a precise way what people experience
Experience graph https://pbs.twimg.com/media/A6MvlUTCIAAx6XT.jpg
How do u define a ‘good experience’? First impression counts A LOT
A good experience is not too long but not too short (waiting from Starbucks I need time to think what I want but not too much)
In a good experience there should be a WOW moment
The last steps in the experience should be GREAT (the peak end rule!): they influence how I remember the experience
The quality of experience must grow at the end and have a good average
We measure how the experience is useful, easy or pleasant
Expectation, execution, conclusion: these are the points when I measure
It more important the shape of the UX curve than the absolute values
@abragad: Alzare i “win point” e ridurre i “pain point”, sarebbe bello poter applicare tecniche Ux alla nostra vita #uxcon12 http://t.co/LRiW3RJY
@erikamontoli: Strumenti di analisi ricorsiva ed analitica possono aiutare a migliorare l’esperienza d’uso #UXcon12

** Franca Garzotto e Matteo Valoriani
Franca Garzotto e Matteo Valoriani
HocLab, industrial design al Politecnco di Milano
Interactive technologies for children: new frontiers
@MarcoBuonvino: #UXcon12 il metodo ispettivo deve essere più economico degli usability test. Ma il valutatore non può far parte di team progetto o sviluppo.
Finito lo spottone?
Children e technology: very useful to understand the inner meaning of technology
Tangible interactions and touch less gesture based interaction #NewFrontiers
Tangilble interaction: there is a physical representation of tech. Data are manipulated via physical devices
Embodiment
Paper based multimedia as learning tool for disable children to support learning, in the school context
Customization: each child is unique
Tech? Must be open, flexible, easily adoptable, construction kit programming
Paper represent a concept and through and RFID that concept can be ‘animated’ in a digital way
“io pensavo fosse una cavolata” la prof dà la carica al suo studente 😦
un pizzico di Cloud non si nega a nessuno
E bravo Matteo Valoriani: difficile da twittare ma bella presentazione

** Ville Vivante
Ville Vivante – how con we bring mobile data to life
The vision: represent Geneva as a place for people
Input: anonymized mobile data
Process: understand the data, find personal stories, make it attractive #easy?
Provided data: one week of anonymized mobile data
We wanted to tell stories of movement inside the districts so even not precise data were ok
We wanted also to tell stories about time
Than we wanted to tell a story of commute and traveling: who’s passing by Geneva?
@richest74: Trasforming rough mobile data in stories #UXcon12
@liten_sam: #UXcon12 visual DNA, give stories a face, an identity – C. Schmid
Many experiments to find the right visualization
Get attention through emotions @chrizs
Provide insights through storytelling @chrizs
villevivante.ch @chrizs
@elenazordan: #uxcon12 mappe come strumenti narrativi
Telco sit on a huge set of data but …. they dont respect that

** Roberto Falcone
@pcastelletti: Check out “Ville Vivante Trailer” by @IXT on Vimeo http://t.co/WPuv75Rh
No luoghi: vivono solo nel momento che sono fruiti, non c’è personalizzazione, non c’è relazione
Giuro: non ci tengo a fare check-in sulla mia tomba 🙂
Turismo cimiteriale +11% #epperò
i luoghi e lo spazio possono essere considerati sia il contesto sia il contenuto della comunicazione – Adams
Nei musei 4 tipi di visitatore: farfalla, pesce, cavalletta, formica
Visitatore farfalla va dove viene attratto e rimane x un po’
Visitatore cavalletta conosce i dettagli, è un tecnico o ama la tecnica: informato
Visitatore formica segue i percorso guidati, nn si muove liberamente
erostrato: geolocalizzato, augmented reality, user generated content
Ci siamo ispirati a Path … beh ispirati mi sembra riduttivo 🙂
Paf? Ahhhh … Path
Il problema della realtà aumentata è …. la batteria dello smatphone 😦
Information shadow: ombra che proiettiamo / lasciamo digitalmente nei luoghi fisici

**Jan-Christoph Zoels
Jan Christoph Zoels – Supporting sustainable lifestyles
we are able to control 18-25% of the 67-footprint
For 2020 new building in EU will have to consume nearly zero
Engage people in increasing the quality of their life instead of pushing on regulations
Non c’è un bar intorno all’università … ma come è possibile? 😦
Tell them and they’ll forget, demonstrate and they’ll remember,
@presentday: “Tell them and they’ll forget, Demonstrate and they’ll remember, Involve them and they’ll understand” #UXcon12
The food hub: uses high efficient practices and detergents with a low environmental impact
In Finland on Saturday evenings, when people goes to sauna, energy request has a peak!
Advanced smart meters to perceive and analyze consumption
Check (consume) – Compare – Act loop
#nest https://pbs.twimg.com/media/A6NUU_ECcAAn4Zg.jpg
How to improve end user experience: real time feedback, provide motivation, simplicity of data comparison
UX sample https://pbs.twimg.com/media/A6NU81WCIAATVQx.jpg
Dynamic pricing will happen sooner or later in #energy industry
Can the production of energy influence behavior? There is wind = more energy = start the washing machine

**Carlo Ratti
Non siamo molto interessati alle gare di F1 #Ratti #parlaPerTe 🙂
Sensing and actuating: this is true for F1 telemetry and for people
Our cities are becoming hybrid systems: digital and human #ratti
It’s like if an atom is becoming a sensor and an actuator #ratti
Michelangelo’s dream is becoming true in our cities #ratti
@UXconference: Carlo Ratti @Senseablecitylab – things talk to us/le cose vive #UXcon12
Grazie a @cecce67 ho conosciuto la @frenci
The famous traveling path of trash tracked by @Senseablecitylab live at
Getting data from ‘the city’ can be used to make it work better @Senseablecitylab #ratti
We might use data from the city to take better decision (us, as citizen) #behavioralChange #ratti @Senseablecitylab
Someone stole a PC from our lab … but unluckily for him it was ‘tracked’ 🙂 @Senseablecitylab #ratti
We studied photos in Flickr or FB of Tuscany to determine the presence of people in the town
Looking at when pictures (publicly available) was taken, you can see how people moves in Italy for exampl @Senseablecitylab #ratti
We want to use publicly available pictures to try to monitor events @Senseablecitylab #ratti
We image a kind of live twitting from a town @Senseablecitylab #ratti
Sensing is great and actuating is winning: how is the system answering? @Senseablecitylab #ratti
As each of us answer to this sensing, the whole system changes @Senseablecitylab #ratti
CO2GO: give people a tool to monitor his emission while traveling … we no user input, automatically @Senseablecitylab #ratti
Giving real time feedback changes our behavior @Senseablecitylab #ratti
The accelerometer of our smartphone ‘knows’ how we are traveling: walking, bus, car .. @Senseablecitylab #ratti
We have defined patterns that we recognize with our GPS data to define how you are traveling
If you buy an iPhone from 5 to 95 yrs old you know how to use it @Senseablecitylab #ratti
Dynamic induction cooker
@UXconference: Carlo Ratti @SenseableCity – trasformare il tavolo in fornello e il pollo dal forno ci racconta come sta cuocendo #UXcon12
@MarcoBuonvino: #UXcon12 Carlo Ratti: Maggiore consapevolezza -> cambio di comportamento
Digital Water Pavillion in Saragoza #ratti https://pbs.twimg.com/media/A6NrxFkCUAAeNoj.jpg
@UXconference: Carlo Ratti @Senseablecity – a Saragozza un edificio fatto di acqua che risponde alle sollecitazioni esterne #UXcon12
RT @UXconference: Carlo Ratti @Senseablecity – a Saragozza un edificio fatto di acqua che risponde alle sollecitazioni esterne #UXcon12
When sensors break, it’s more fun! @Senseablecity #ratti
As designers and engineers we claim to know how people will work with our invention but … life is different 🙂 @Senseablecity
So a free tool like GoogleHangout is giving us the possibility to enjoy Carlo: isn’t it design? Isn’t it changing our life?
In the design world something new is happening @Senseablecity #ratti
The Copenhagen wheel: how to transform a bike in an electric bike just changing the wheel @Senseablecity #ratti
The wheel gives you even more info as it senses data @Senseablecity
The wheel recharges while breaking @Senseablecity #ratti
You can add gamification effects with the Copenhagen Wheel letting people earn green miles and race 🙂 @Senseablecity #ratti
We though knowledge can be classified, but we are discovering that is not like that @Senseablecity #ratti
We classified tons of papers and we found unpredictable relationships among disciplines @Senseablecity #ratti
‘a camel is a horse designed by a committee’ is the past. We know now that design is collaborative @Senseablecity #ratti
@UXconference: Carlo Ratti @Senseablecity – l’architetto e il designer non hanno la mano di dio #UXcon12 https://pbs.twimg.com/media/A6Nv7orCUAAcTDe.jpg

**Ubiquitous Computng – Mark Weiser
Pads are everywhere: babies can use it, old people can use it
Public display are everywhere … because are very noticed and cheap
Display blindness: public is not giving attemption any more to big display (as its just ads)
So it seems #Prezi is not cool any more: it’s a long time since I’ve seen a Prezi presentation in a conf 😦
pd-net a new vision per pervasive display
Tension between control and openness for these new pervasive displays
@febba: Ottimo intervento di Carlo Ratti
La demotica, un altro di quei miti mai realizzati
… e facciamoci delle domande

** BTTicino
Facciamo fatica a fare queste cose perché siamo una azienda metalmeccanica che fa pezzi #doveLHoGiaVista
home automation = complexity & costo #bticino
avete visto il nest? Ecco cosa hanno il 50% degli italiani https://pbs.twimg.com/media/A6N3n3bCQAAe7Gx.jpg
Da quello che percepisco, l’azienda nn ci crede: mi spiace per chi ci sta lavorando
“il vecchio termostato fa bene quello che serve” eh no, è proprio lì il problema!!!
“abbiamo fatto il nuovo sito, sull’interfaccia dobbiamo fare ancora della strada” eh no!!!
“questa interfaccia sembra partorita da un incubo”
E comunque vedo in Andrea Cerri tutto lo sforzo, le contraddizioni e la fatica di una azienda VERA e LEADER x innovare #respect
Un grande esercizio x tutti: come trasformare un ‘problema’ (50% hanno un vecchio interruttore BTicino in casa) in una opportunità

** Cesare Bottini

the best way to reinvent a payment system is to make it disappear @cecce67
Experience economy: prodotti e servizi sono commodity, quello che è in mezzo e experience
Why eBike is so mainstream?
We decided to focus on ebike for commute @cecce67
Research: 100 commuters, 9 countries, 10 months #ebike @cecce67
Being a commuter is a life choice and there are patterns
Bike commuter patterns: where should I park, need to use iPhone while riding, need a safe place @cecce67
Bike commuters are ready for an ebike @cecce67
There are no real ebike designed for commuters
Riding experience: feedback from the bike! Veery complex @cecce67
The feeling with ebikes is that it feels like your ebike react to your brain @cecce67
Owning experience: you pay a lot so your ebike must be beautifull and safe. You must love to own it @cecce67
Beauty generates empathy @cecce67
Context experience: what is an ebike riding in a smart city? @cecce67
This bike must be ‘connected’ into the smart city and exploit the data @cecce67
The ebike is an interface, has to talk with the context @cecce67
@cecce67 nice project, congrats
When you design something for a context, the ‘something’ starts influencing the context changing it @cecce67
A car with new disruptive technology is still a car? Is the purpose the same? @cecce67
When we re-invent something we create something that before was not present @cecce67
@frenci: La bellezza genera empatia

** cooper – una delle piu grandi aziende di design nel mondo
The Jinni and the city – Chris Noessel, Stefan Klocek
@chrisnoessel @stefanklocek
Singularity: when computer becomes self aware @chrisnoessel @stefanklocek
From rocks to singularity: first step is manual @chrisnoessel @stefanklocek
From rocks to singularity: second step ‘powered’, third assistive (autopilot), fourth ??? @chrisnoessel @stefanklocek
Many clients ask us problems in the powered or (less) assistive area @chrisnoessel @stefanklocek
For manual and powered tool, the interaction model is: perceive, think, do @chrisnoessel @stefanklocek
For assistive and ??? tools, the interaction model is like the previous + explicit & autonomous @chrisnoessel @stefanklocek
@chrisnoessel @stefanklocek text is too small, you cannot read from the back of the room 😉 #design
Social tech is A very interesting thing that marks the difference between assistive and next step @chrisnoessel @stefanklocek
Agentive: tech will initiate the relationship @chrisnoessel @stefanklocek
Ubiquitous is proliferating
SAUNAa: Social, Agentive, Ubiquitous, Natural UI
We put all of this in a Jinni https://pbs.twimg.com/media/A6OKxx7CYAATs7p.jpg
A jinni allows us to talk about magic without feeling stupid 🙂 @chrisnoessel @stefanklocek
How do you know if the house feels you, or the car work for you behind the scene? It’s a magic, a jinny @chrisnoessel @stefanklocek
How do we understand if it is listening to you?
#memeto, an example of Jinny technology: a camera that feels your body heat and start taking photos @chrisnoessel @stefanklocek
There are no buttons in #memeto, it has a jinny inside
Get Prismatic is another great example of jinny technology: it’s social awareness @chrisnoessel @stefanklocek
When we talk about cities, the focus is too much on infrastructure @chrisnoessel @stefankloce
How do we improve the relationship with the city? This is a good question for a jinny solution
@_symca_: How to make city’s improvements social! #jinni #uxcon12 http://t.co/BNi9lp3s

PierG

Here are the notes I took live during the TEDxReggioEmilia event (#TEDxRE12) using a live twitting/note taking tool called TweetScriber (I love it, simple but effective): I’m sorry, in italian 🙂

I hope it helps!

**Carlo Colloca
La vita è una serie di crisi con in mezzo un po’ di pace
Apoptosis: morte programmata. Meccanismo di autoprotezione che la natura ha ma che i mercati finanziari hanno perso
la crescita nella vita nn dipende dalle circostanze ma dalla capacità di reagire alle circostanze
@DavideBianchini: #TEDxRE12 @Reggionline la storia di David Lee: la formula che ha distrutto wall street… L’illusione di poter calcolare i rischi
Altruismo, sublimazione e altruismo ci permetterà di affrontare i problemi che la vita ci mette davanti
https://pbs.twimg.com/media/A5pCB3ZCMAAM63P.jpg
@Lavizzi: Altruismo , sublimazione ed ironia sono i nostri di meccanismi di difesa MATURI
@DiegoGrisanti: Bisogna fare amicizia con la noia #tedxre12
“l’unico trucco x sopravvivere è imparare a pensare”
dove l’ho già visto? #jobs https://pbs.twimg.com/media/A5pCyJzCIAA11sE.jpg@Reggionline: #TEDxRE12 centro malaguzzi di #ReggioEmilia laboratorio di #idee
Zen  https://pbs.twimg.com/media/A5pDYzKCMAAfM4h.jpg@Reggionline: #TEDxRE12 a ogni #crisi c’è una soluzione. #sapevatelo
RT @Reggionline: #TEDxRE12 a ogni #crisi c’è una soluzione. #sapevatelo
@ideoo: RT @DavideBianchini: #TEDxRE12 @Reggionline la storia di David Lee: la formula che ha distrutto wall street… L’illusione di poter calcolare i rischi
Anche nelle cose più terribili c’è un nocciolo di opportunità
Try again, fail again, fail better
Carlo Colloca – di cosa parliamo quando parliamo di crisi
Crisi: dal greco distinguere – giudicare. Ma anche scelta, decisone o momento di svolta in una malattia
Nella parola crisi c’è una semantica medica
Nell’antico e nel nuovo testamento nn si distingue ‘crisi’ dal giudizio
Crisi si accompagna al concetto di soluzione della crisi
Crisi come ricompensa e castigo nelle Rivoluzioni del 700
@Lulubrozzetti: Le crisi sono febbri che liquidano organismi che non avrebbero dovuto esistere… #tedxre12
Durante la Grande Guerra si affacciano le prime teorie economiche sulla crisi
@barbapreta: Gramsci fa il suo ingresso a #TEDxRE12 la crisi come opportunità per l’individuo di diventare “uomo collettivo”
Il nostro paese nn si avvale ne’ dei cervelli in fuga ne’ dei cervelli in entrata (immigrati)
I cervelli in entrata nel paese (immigrati) possono aspirare solo ai lavori domestici #fail
Open accccccccessssss 🙂

**Diego Fusaro
Anche Diego Fusaro sarà #MonoSlide? 🙂  https://pbs.twimg.com/media/A5pI33aCcAEUz2P.jpg
@K0bayashi: Diego Fusaro – Marx 2.0. Quel che il filosofo di Treviri ha da dire oggi, tra previsioni giuste e sbagliate #TedxRE12
Lo spettro di Marx spettro inquietante ancora … #Fusaro
Marx è morto o è ancora uno spettro che denuncia ed evidenzia la crisi del capitalismo? #fusaro
Marx crea lotta tra oppositori radicali e sostenitori radicali
Marx come segnalatore di un incendio in un mondo dove siamo ancora abitatori
Il capitalismo è ormai ‘natura’: esiste, è lì, si contempla, non se ne parla neanche da quanto è data x scontata
@barbapreta: “marx è morto, dio è morto e anche io non mi sento troppo bene”
RT @barbapreta: “marx è morto, dio è morto e anche io non mi sento troppo bene”
La struttura della logica del capitalsimo è il furore della crescita
Non si produce xmla necessità ma si crea necessità x iper produzione fine a se stessa #marx #fusaro
‘consumate e sopportate gli altri’ la logica del pluralismo che parla di una sola cosa #fusaro
Ok ok … argomento troppo complesso x capire e twittare: anche io ho dei tweet-limiti 🙂
@barbapreta: “il capitalismo non è un destino” fusaro a
@Lavizzi: Il capitalismo non é un destino ma é l’esito di una prassi. Noi viviamo in un capitalismo naturalizzato. Marx qui a #tedxre12
Di tutte le ideologie del cosmo post moderno è quella della impossibilita di cambiare il mondo
Il capitalismo nn ci convince della sua bontà ma taglia ogni altra possibilità presentandosi come unica naturale opzione #fusaro
uomini come mediatori di merci. L’umano diventa cosa e le merci diventano soggetti umani #capitalismo
Bisogna lottare contro l’ideologia dell’immutabilità del mondo: dobbiamo sopportare, è così
Se nn ti trovi con questo mondo devi cambiare i tuoi desideri e non il mondo #fail #fusaro
@barbapreta: Fusaro a #TEDxRE12 il realismo del governo monti come ideologia: accettazione del presente come inevitabile

**Andrea Baranes
Andrea Baranes, Anatomia di una crisi https://pbs.twimg.com/media/A5pNja8CQAAUX2C.jpg
C’è troppo welfare in questo paese! #fail #baranes
Anche Baranes #MonoSlide?
Il sistema oggi? 6millisecondi di vantaggio di chi ha l’ufficio più vicino al server della borsa #fail #baranes
Il ‘valore’ dei subprime è di gran lunga maggiore del valore che ogni anno viene prodotto dal vero lavoro delle persone #fail
I mercati cambiano la costituzione mettendo il pareggio di bilancio
Gli stati hanno salvato le banche e oggi gli stati vanno dalle stesse banche x essere salvati e ricevono tassi da usurai
@Lavizzi: Mancano 80 mld di $ per salvare milioni di vite umane bambine ma non 4.000 mld per salvare le banche mondiali. Andrea Baranes #tedxre12
O la finanza continua a risucchiare risorse vere x stare in piedi o crea bolle … #fail
La finanza creativa crea le oscillazioni che gli permette di guadagnare
Come uscirne? Chiudere questo casinò finanziario #OWS
Come uscirne? Iniziamo a vedere dove vanno i nostri soldi
Le banche dovrebbero essere un volano x l’economia ma … i mie soldi vanno nel mio territorio o nei paradisi fiscali?
Perché le banche nn pubblicano come usano i nostri soldi? Dobbiamo PRETENDERLO!
La speculazione che domina la finanza, l’econonomia e la nostra vita. Dobbiamo ribaltare l’ordine! #Baranes
@Reggionline: #TEDxRE12 applausi per Baranes, ora tocca a Luciano Gallino: perché quella di classe é una lotta continua

**Luciano Gallino
Luciano Gallino, perché quella di classe è una lotta continua
Negli ultimi 30 anni i ricchi diventano sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri #gallino
I ricchi negli USA hanno guadagnato prestando soldi a chi si voleva comprare la casa #gallino
Altro motivo x cui i ricchi si arricchiscono sempre di più sono le politiche fiscali ‘conniventi’ e l’evasione
Le imprese badano molto di più al valore in borsa che al prodotto …. non ne parliamo ai dipendenti #Gallino
La globalizzazione ha messo in concorrenza lavoratori da 1$/ora con quelli da 20$/ora
Per imbrigliare la finanzia e portarla al suo ruolo di ancella e nn padrona dell’economia è necessaria una riforma importante
Il tentativo di Obama x riformare la finanza è stata sabotata in ogni modo dai Repubblicani
@DavideBianchini: #TEDxRE12 @Reggionline Gallino: salari italiani sono fermi in termini reali dal 1995
@Lavizzi: nei paesi Ocse ogni anno la quota salari sul PIL é diminuita di 10 punti, che non vanno + al valore. L. Gallino #tedxre12
Grazie agli sponsor
Basterebbe il 51% x cambiare!

**Paola Natalicchio
REAGIRE!
Paola Natalicchio, combattere e vincere nel “regno di op” https://pbs.twimg.com/media/A5pqSiFCIAAoa0e.jpg
Mio figlio ha 19 e ha una cicatrice sul cuore #natalicchio
CVC è una cosa che nessuna madre dovrebbe conoscere: Catetere Venoso Centrale #brividi
Era tutto incredibilmente magnifico ma normale … all’inizio #natalicchio
“signora dovete andare al pronto soccorso, c’è una massa di 8 cm” #natalicchio
Uno schianto. Un interruttore che si spegne. Tutti i progetti fatti con righello e compasso spariti. #natalicchio
improvvisamente la nostra vita è diventata altro: abbiamo iniziato a firmare consensi informati su ogni cosa …
Il risultato degli esami? La fine #natalicchio
Le fiale di chemio arrivavano nella carta argentata che si usa x le lasagne alla domenica e tu pensavi solo ‘perchè?’ #natalicchio
I bimbi erano divertiti dai guanti color puffo … ma x noi voleva dire solo chemio #natalicchio
Da mamma mettere i guanti x toccare il figlio è stata durissima #natalicchio
Ho iniziato a chiamate l’ospedale ‘il regno di Op’
Poi scopri che i veleni salva vita possono sciogliere quegli 8cm #natalicchio
Poi c’erano le sere delle porte chiuse quando nessuno andava nei corridoi perché uno non ce l’aveva fatta #natalicchio
Poi capisci che 8 su 10 ce la fanno a sciogliere il ghiaccio nella pancia dei bambini, bambini soldato senza capelli #natalicchio
Noi capitiamo nel regno di Op, i medici scelgono di entrarci a mani nude e affrontare l’inferno, sono pompieri #natalicchio
Se i bimbi escono dal regno di Op è grazie a questi pompieri #natalicchio
Un aggettivo che ti perseguita è ‘raro’ #natalicchio
Il mio blog Il regno di Op serve x combattere la vergogna della malattia, assurda ma … #natalicchio
Col blog voglio dare voce a chi fa tanti viaggi x cercare gli ospedali perdendo lavoro #natalicchio
Un blog x parlare di medicinali salvavita carenti tanto che devi andare in svizzera a comprarlo a 3 volte il prezzo #natalicchio
I nostri figlio malati sono invalidi x lo stato: ma questo è un nome assurdo! #natalicchio
Ci sono giorni in cui io e mio marito pensiamo che possiamo dimenticarci questa cosa … #natalicchio
Il dolore nn va sprecato: il mio è a disposizione dei 1500 bimbi che soffrono e che chiedono diritti e servizi #natalicchio

**Luca Bellei
Luca Bellei – la fabbrica chiude? La rileviamo noi  https://pbs.twimg.com/media/A5pu2zTCEAAyzdI.jpg
Ore 15:09 ed ecco la prima slide 🙂 #MonoSlide
Ceramica Magica aveva il 70% del fatturato negli USA: crollato questo mercato iniziata la crisi #bellei
@DiegoGrisanti: Complimenti alla organizzazione , il live streaming è perfetto
E se facessimo una cooperativa x rilevare un ramo d’azienda? Difficile se sei economicamente debole #bellei
Il costo x rilevare l’azienda era di 5M€ … difficile per 30 persone ‘normali’ #bellei
LegaCOOP ha rivisto il nostro progetto industriale e ci ha dato il supporto economico, tecnico x aprire la cooperativa #bellei
All’ingresso della NOSTRA azienda c’è un quadro con la prima piastrella prodotta con la nuova gestione #bellei
Noi abbiamo riscattato i nostri ammortizzatori sociali e investito nell’azienda = 2 anni di buio in caso di perdita lavoro #bellei
“dovete diventare imprenditori di voi stessi” ci dicevano. Ma cosa voleva dire? PARTECIPARE #bellei
Un giorno da operaio ti trovi seduto in un consiglio di amministrazione a decidere di cose che hanno impatto sui tuoi colleghi
Percorso duro ma inebriante, gratificante: certo ci siamo tagliati il 20% di stipendio sperando di recuperarlo. Ora è ‘variabile’
@DavideBianchini: #TEDxRE12 @Reggionline Bellei: facciamo cose innovative, non è mai esistita una ceramica rilevata dai dipendenti
La crescita dell’azienda passa dalla nostra crescita personale #bellei

**Elena Malaguti
Elena Malaguti – A lezione di resilienza
Ho conosciuto la resilienza a Sarajevo
La resilienza nn è un concetto, è un costrutto che ha bisogno del noi #malaguti
Nella crisi molti hanno chiesto di costruire #malaguti
La resilienza si confronta con la ferita, con qualcosa che rimane #malaguti
Resilienza: processo biologico affettivo, sociale, culturale ed educativo che permette la risposta di un neo-sviluppo dopo un evento traumatico
Resilienza: quello che permette la risposta di un neo-sviluppo dopo un evento traumatico #malaguti
Nn è solo una questione fisica, ma un sistema
Ingredienti della resilienza? risorse interne che si attivano #malaguti
Abbiamo bisogno di qualcuno da fuori che attivi le risorse interne: il progetto! Che senso ha? Perchè?m#malaguti
Nella malattia spostiamo la cosa su chi è malato perché così è LUI che è malato
La resilienza ha bisogno di una rete di basi solide e sicure su cui costruire. Professionisti multi disciplinari #malaguti
Non è una questione di specialisti: tutto è inserito in un sistema #malaguti
Condivisone, aiuti e sostegni. La resilienza richiede la possibilità di MODIFICARE LO SGUARDO #malaguti
Dobbiamo denunciare ma subito dopo COSTRUIRE #malaguti
La resilienza è culturale, sociale, situata nei luoghi … #malaguti
Best speech so far! #malaguti
Nella condizione di crisi devi sapere che non sei solo. Quindi quali contatti e connessioni? #malaguti
A noi la responsabilità, il coraggio, il compito, la fatica di costruire le nostre connessioni #malaguti
Da solo sono piccolo, insieme un po’ meno #malaguti
A noi la responsabilità, l’impegno e il coraggio di scoprirlo #malaguti
I sogni audaci sono il carburante per il motore del fare. Ciò che nn si può sognare nn si può fare #malaguti
La resilienza ha bisogno di legami stabili, carichi di significato, della rete dei servi #resilienza #malaguti
Resilianza, re-salio … risalire. Riconosciamo i non funzionamenti e poi partiamo
Sono ferito? Ok ma sono anche altro: ho diritto a giocare, a studiare, a fare #malaguti #resilienza
@flickettone: Seminate ovunque sogni bellissimi. Sogni audaci che nascono dal profondo del cuore come ruggiti. #resilience

**Riccardo Goruppi
Ricardo Goruppi – dopo Dachau niente ti fa più paura
Happiness is real only when is shared
Da oggi non siete più niente. Siete solo un numero #dachau
Si mangiava una volta al giorno #dachau #goruppi
Io nn auguro a nessuno di vedere una fossa comune dove la gente è buttata dentro e i corpi sono abbracciati tra loro #dachau
Nelle fosse comuni c’è la vera Europa, le persone più diverse #dachau #goruppi
Credo che a #dachau ci sia stato il cannibalismo dalla disperazione: nn si regina più, nn sei più nulla #dachau #goruppi
Nei campi di concentramento nn si parla, nn vogliono che ti ‘tiri su’ in qualche modo, che tu possa resistere #dachau #goruppi
Sentire sparare i cannoni dava speranza #dachau
Dovevamo farli dormire seduti perché distendendosi cadevano gli occhi all’interno #dachau #goruppi
Avevo 18 anni ma ne dimostravo 40 #dachau #goruppi
Quando sono tornato a casa mia madre ha ammazzato l’unico maiale: metà l’ha venduto, metà l’ho mangiato #dachau #goruppi
Quando torni capisci quando odio hai ricevuto: se lo avessi assorbito sarei diventato un assassino #dachau #goruppi
@TEDxREmilia: Settimo oggetto anti-crisi: solo una fetta di salame #TEDxRE12 http://t.co/utfKT5La

**Marco Casumaro
Marco Casumaro – Se il terremoto ti regala stabilità https://pbs.twimg.com/media/A5p6vBECMAMQB3m.jpg
La mia storia per la maturità
La caratteristica più importante: siamo una famiglia  https://pbs.twimg.com/media/A5p7OPnCcAA-epB.jpg
La nostra mail #casumaro https://pbs.twimg.com/media/A5p7aCICUAE5evL.jpg
La foto del terremoto #casumaro https://pbs.twimg.com/media/A5p7hgHCIAAE1Xk.jpg
Da quella mail capimmo cosa voleva dire internet: 40000 mail!! #casumaro
Quel giorno ci siamo trasformati da azienda che lavorava x le aziende a lavorare per il pubblico
Marco Casumaro racconta la sua storia
Noi come i Malavoglia: senza casa, partendo da una crisi … ma con un diverso risultato #casumaro
Un giorno è arrivata una famiglia e ci ha dal una roulotte, così, senza chiedere niente #casumaro
@DavideBianchini: #TEDxRE12 @Reggionline @Modenaonline Marco Casumaro: la solidarietà reciproca è la via di fuga #terremotoemilia
Io ho messo insieme le cose o fare un lavoro interdisciplinare come piace dire ai miei prof 🙂 #casumaro

**Weiner Molteni
Weiner Molteni – Ritrovarsi senza niente
Come tutti possono diventare barboni e come alcuni si rialzano #molteni
Io sono caduto in un momento di crisi https://pbs.twimg.com/media/A5p_dz8CcAACeO7.jpg
‘io sono nessuno’ è nato qualche anno fa, una realtà combattiva
Weiner Molteni
https://pbs.twimg.com/media/A5p_x0JCYAEngXL.jpg
C’era solo una regola: non rompere i co**ioni #RuleN1 #molteni
C’è differenza tra tenere in vita e dare una opportunità #molteni
L’importante è non fermarsi: il cosa e il perché vengono dopo #molteni

**** Del Rio
Il sindaco  https://pbs.twimg.com/media/A5qIiF9CYAAyIHc.jpg
#delrio prendersi una responsabilità (seria) per sbagliare e poter ripartire. Manca questa cultura
#delrio cita Il libro di Obama ….
Devo potremo fidare che l’impegno che ti prendi è un impegno vero #delrio
Ma è fuori tema o …. ? #delrio
Una bella circolazione di idee un po’ anarchica come piace a noi #delrio
“A Dio piacendo … e noi lavorando” #AreaNord + #ReggioChildren #delrio
Ma l’AreaNord non è solo x la meccatronica .. o sbaglio? #delrio

** Giuseppe Mazza
Giuseppe Mazza – una pubblicità onesta è possibile
By the way WiFi Free x chi abita o lavora a ReggioEmilia #sapevatelo
In Italia quando vogliamo dire che una cosa è ‘falsa’ diciamo che è ‘uno spot’. Pubblicità = falsità nel sapere comune #mazza
“ho vogli di qualcosa di buono ma come il giusto equilibrio” nessuno parla così tranne i pubblicitari #mazza
Da ‘i consumatori sono troppo stupidi x capire’ a ‘attento i consumatori sono più furbi di quello che sembra” #mazza
I consumatori sono persone: full stop (un po’ come gli utenti x l’IT) #mazza
La pubblicità è lo specchio di come pensi siano le persone: se pensi siano scimmie usi i verbi all’infinito -#mazza
Ci sarà sempre qualcuno che vende certezze (presunte) #mazza
Il mercato nn è fatto di certezze perché è fatto di uomini che sono incerti per definizione #mazza
Stare sul mercato nn vuol dire ostentare sicurezza ridicole ma vuol dire imparare a parlare all’uomo #difficile #mazza
@sesaccia: Pubblicità e coscienza sociale? Succede a Tunisi

**luca menesini
Luca Menesini – Atene, Capannori e la democrazia diretta
Ti faccio pagare di più se produci più indifferenziato #menesini
@molpurgo: #TEDxRE12 La dissonanza cognitiva nooooooo!!!!!
La particolarità è il percorso partecipativo nn con intermediari ma direttamente con le persone
Obiettivo: avevamo 400000€ di soldi comunali da spendere e abbiamo chiesto ai cittadini su cosa #menesini
Abbiamo estratto a sorte 80 cittadini. Prima hanno fatto un percorso di conoscenza e mai un incontro con la politica #menesini
Gli 80 nn hanno mai incontrato la politica (PierG: ma quindi la politica è il male??) #menesini
@cassoy: Per decidere bisogna prima conoscere – ma non troppo 😉 #menesini

** Zygmunt Bauman
Zygmunt Bauman – se la morte ci insegna a vivere
@TEDxREmilia: Come scacciare l’idea della morte, finché si è vivi http://t.co/o1t1tMod
Uno degli stratagemmi x allotanae l’idea della morte è spezzarla in piccoli passi: stare in forma, combatte una malattia …
La cultura è creativa nel cercare modi di essere felici nonostante l’idea della mortalità
Bauman è intwittabile 🙂 sorry
Decostruire mortalità e immortalità, se funziona,
“sono troppo occupato per occuparmi della morte” #bauman
@Lavizzi: Pensare e ripensare alla fine, consapevolezza di questo riempie di senso le giornate, gli anni, la vita. #bauman #tedxre12
Ecco perché mi piacevano le grafiche, perché sono di #TIWI

** Saverio Raimondo
Saverio Raimondo – soldi, sesso e democrazia
Vi ricordate dei soldi? Quelli che si mettevano in tasca o nel portafoglio #raimondo
Vi ricordate dei soldi? Quella cosa che ti davano in cambio del lavoro #raimondo
Quando vai a fare un colloquio la prima cosa che ti dicono è che non ci sono soldi: ma dove sono finiti sti soldi? #raimondo
Il dollaro è debole, l’euro è debole …. e anche io nn mi sento tanto bene #raimondo
Abbiamo detto di no alle olimpiadi perché costavano troppo, diciamo di no anche alle elezioni che nn portano neanche turisti
La prostituzione è in crisi: nn fai più la stessa carriera, niente parlamento, consiglio regionale, governo … #raimondo
Anche nel sesso ora si deve tirare la cinghia invece che slacciarla #raimondo
Come i politici le prostitute devono uscire dai palazzi e tornare in strada a fare prostituzione attiva #raimondi

PierG

The Italian Agile Day 2012 will take place in Milan on November, 24th at the University of Milan.

The program is ready: full of interesting lighting talks (10′), std talks (45′) and workshops (90′).

Do you want to meet me? See you there 🙂 … and don’t forget to tweet with the official hash-tag #IAD12

PierG

My Agile Day 2011 can be summarized in my live twtting. You can read it directly in Twitter or here:

Is sw evolution really effective? @cirillof
“in this hour that we have – 2 Pomodoro” 🙂 @cirillof
We build productivity engines: we sell them and we fix them @cirillof
I help teams to build sw feature by feature in an effective way@cirillof
.@KentBeck is ‘in the air’ here at  /cc @cirillof
With a McCabe of 300, boxes start vibrating 🙂 /cc @cirillof
McCabe of 5 is still not good @cirillof #haFattoLoSborone 🙂
Is sw evolution really effective? How much should effective sw evolution cost? @cirillof
PierG: I don’t think the audience at  cares much about sw costs: it’s a manger problem 😉 /cc @cirillof
“requirements are complete” ROTFL @cirillof
The Team is in the house 🙂  pic.twitter.com/HFxsWMWN
If in your production process you have to know EVERY REQUIREMENTS, this is not what agile meant @cirillof
Pomodoro 1 rang: slow down, breath, eat something … 🙂 @cirillof
Agile for me doesnt mean much: I talk about XP @cirillof
With ‘requirement extensions’ the underlying structure of your code is not at risk @cirillof
I don’t want to consider all requirements as a whole: I want to consider one requirement at a time. That what XP was @cirillof
Changing method names is not evolution, evolution is moving what’s needed, the core … @cirillof
In XP tests are used to build / design code not to test it @cirillof
all methodologies (except waterfall) are evolutive in the sense that sw evolves @cirillof
“sw must be flexible” <- are you sure you can be really flexible?@cirillof
“emergent” <- it’s up to us to know what have to emerge. There is no strategy in saying “emerging sw” @cirillof
What kind of TDD do you practice? In ’99 when I started there was just one way @cirillof
Neither the word emergent nor evolutive can give you a strategy to do something: they don’t give you a test, a method a .. @cirillof
Tools are so powerful that you might not know that even if you have cont integration, TDD … you are producing code monsters
Often managers and developers thnk that if earnings are high, costs can be high too @cirillof #fail
Improvement can be measured also lowering costs @cirillof
Teams should continuously reduce costs if they are effective (reduce IS NOT cut) @cirillof
How much does effective sw evolution costs?
Cost x feature should go down during time in an effective team@cirillof
What’s experience? By learning we should be better as time goes by but … this doesnt happen so frequently @cirillof
Compare costs with code complexity … You might think you are effective but … @cirillof
If you cost too much … you are not going to work a lot. We must be good at costing less (=be better)
In my test case, experienced teams cost more. The value of agile experience or the cost of agile experience? 🙂 @cirillof #pallonari
The more your development goes on, the more your design structures are limiting you … unfortunately @cirillof
Would you buy your sw? First you should start measuring how much your sw costs @cirillof
You should interested in increments: how much you cost less or more to produce the same kind of feature? All the rest is bullsxxt
Do you want to be involved? Contact @cirillof
Nice talk, bravo @cirillof
Rewriting sw is better than evolving? If your cost increments, recognize the sw dev lifecycle you are using and act accordingly
@spiff1281 Yvonne tutta la vita! #iad11
40PierGLive PierG Live Conf
XP is in any case a step ahead of what I see called Agile today@cirillof
More people than expected to listen to Yvonee: not just geeks at  🙂
A product is usable if when I use it for the first time, I can use it and when I get back I remember how to use it
Usability is a metric for the product
Usability is relative to a lot of factors: it depends on the context and the user experience @yvonnebindi
Commands that we use in interface should follow the same patterns
When a word move from std language to command in a menu is together the word,the command and the action @yvonnebindi
save without sending’ is worst than ‘save’ : it makes you start asking questions (sending what?)
@spiff1281 poi fammi sapere 🙂 #iad11
‘varco attivo’ non vuol dire che puoi passare, vuol dire che sono attivi i controlli che multano chi non ha il permesso @Yvonnebindi #iad11
I dont care to know the status of a system, I care to know what I have to do with that status of the system @yvonnebindi #ux
People doesn’t read instructions. PERIOD. and it’s often because instructions are not meant/written to help 🙂 @yvonnebindi
una targhetta appiccicata ad una porta deve riguardare la porta non la sala’ @yvonnebindi
Small, very commonly used terms, should be used in a way there is no doubt @yvonnebindi
“smoking is FORBIDDEN” written in the door of a reservoir, is read 80% of time as “entering is FORBIDDEN” @yvonnebindi
We don’t read as computers, linearly, we jump anticipating and looking for confirmation in future words @yvonnebindi
Conventions are important too. Following them is not original but it works. Beware to break it! @yvonnebindi
To break conventions you must have a good reason and good earnings (for who’s using your system) @yvonnebindi #ux
@spiff1281 ti stai perdendo qualcosa, @yvonnebindi rocks 🙂 #iad11
“fresh sandwich”. People don’t read: they don’t see “sandwiches are freshly prepared” the look for the sandwich called “fresh”
We look for coherence principles (it helps to manage complexity): in menus you expect sandwiches names not the state of components
@_G_P_ parliamone #iad11 #alibi #responsabilità
A name is already a definition by itself: thnk of it when you put words in your UI #ux
When you put a question in a way that you have to choose yes when you want to say no you make some mess #referendum@yvonnebindi
Sorry not to be with @agilesensei but @yvonnebindi is great and I know less her topic
@jitidea semblance molto ‘non siamo qui a smacchiare i giaguari’ 🙂 #iad11
Be kind with people is good also because it gives a sense of trust to the counterpart @yvonnebindi  #ux
“è vietato scendere dalla parte opposta al marciapiede destinato al servizio viaggiatori” come mi sento trattato dachi lo hascritto?
trenitalia ha perso il treno’ #battutone 🙂
@ziobrando @agilesensei definire impedimenti please #babysitting?#iad11
Messages should be: visible, recognizable, understandable, usable@yvonnebindi
“DOOR CLOSED between 2 and 3” is misleading because you read ‘door closed’ and not that is closed just from 2 to 3 @yvonnebindi
Ok ok … se qualcuno ha scelto 1-2-4-4-4 su mio consiglio, lo ammetto: ho sbagliato 🙂
Ecco mi sono giocato l’amicizia di @karuso e @cirillof x averli portati a questo talk 🙂 Scusate 🙂
@enricosada agree 🙂 Un caso d’uso per @yvonnebindi #iad11
40PierGLive PierG Live Conf
“abbiamo fatto dei pilot e purtroppo sono andati tutti male” #fattiDelleDomande
E comunque mi sa che sono il più vecchio: una volta non si dava una medaglia al + giovane e al + vecchio? 🙂
“era vietato usare la parola Agile”
.@iliasbartolini with mustaches rocks!!
“ma quanto ci vuole?” “boh!” “allora mettiamo 4 mesi” ROTFL
@cirpo spero di sì: ma mezzo team è qui quindi possono insultarmi in diretta 🙂 /cc@ziobrando #iad11
40PierGLive PierG Live Conf
@iliasbartolini great! I will do with full beard #iad11
40PierGLive PierG Live Conf
And now UX and agile development. What about Agile and UX development next time 🙂
“@Larsaan: @PierGLive “no, 4 sono troppo pochi” “allora quanti?” “metti 6 che stiamo tranquilli”” 🙂
@renatius ‘UX e svilupo agile’ #iad11
I see disclaimers before presentations more and more (‘this is my responsibility and not the one of my company’). Sad? Opportunity?
I’m not a UX guy, I’m a scrummaster’: don’t worry @renatius no one is perfect 🙂  (I’m a scrummaster too 🙂 )
@sleli @gabrielelana è più giovane di quanto sembri? #iad11
“sul sito del comune di Roma non trovo le info su Roma, su Google sì” 🙂
@arialdomartini sometimes I think that many so called agilists have never read it 😉 #iad11
@themetriost 🙂 e io pago!!! O meglio: rimuovo ostacoli 🙂 #iad11
Niente, non decolla
“@KFMolli: Software developers are strategic to software development #nodaiveramente ” 🙂
Some features are mandatory: without them the product is not that product
@karuso non hai mai vista parlare me 🙂 #iad11
“wait a minute: shouldn’t you, Mr.Programmer, know what the app will be supposed to do?”
There is no better moment to describe what you are doing … when you are doing it #ux
@massimoazzolini e grande cu… fortuna? 🙂 #iad11
Shadowing: look and shut up!
UX design: make slides that can be read in the room you are presenting #ux  🙂
Heard the definition of Personas in a presentation for the third time in 1 month: ok, i need to change topic 🙂
(just) 10% of the room is using mockups, the same 10% is probably using #Balsamiq 🙂 bravo @balsamiq 🙂
Is #balsamic the VB of mockups :)?
Card sorting 🙂 Pretty agile: a lot of post it 🙂
Let your UX designers work with your team … together
35% consulenti, 60% part of product team, 30% projects
As human beens we have learnt to plot complex problems to manage them
Planning poker is making democratic the estimation process /cc@lucagrulla
Per stimare quale era la torta migliore ho dovuto fare uno spike ed assaggiarle entrambe poi ho scelto cioccolato e ho ri-mangiato  🙂
Story point is based on complexity
Our goal is project delivery (except for the agile coach) #?@lucagrulla
“@javame: the objective is to release working software not to have a working process @lucagrulla at #iad11” #rivoluzionario 🙂
As a consultant I used to make estimation, now that I estimate for myself things are getting a little bit more difficult 🙂
Estimates are too often as a contract over collaboration or trust (PierG: the opposite of Agile Manifesto 🙂 ) @lucagrulla
Understand how estimates can drive fear (fear driven decision making) @lucagrulla
1 feature of 6SP generates more fear than 3 features of 2SP: but what if that 6SP feature is the killer one? @lucagrulla
Customer development: don’t know what people want so make a feature, learn, pivot @lucagrulla
Acknowledge that velocity driven delivery kills innovation @lucagrulla#IAmASinnerOfThis
Control via visibility: should be a characteristic of the agile-methodology-of-the-day
Bravo @lucagrulla bel talk so far
Signed off stories are not done, are inventory @lucagrulla
Continuous delivery is about feedback: let them use your fuxxing features so you can learn!!! @lucagrulla
@lucagrulla you are assuming everybody is doing web apps only 😉 #iad11
Embrace the truth that deployed working sw is by far the best progress feedback. Don’t need anything more @lucagrulla
When you deliver continuously (and have gained trust) is the estimation process useful? Sometimes yes @lucagrulla
At project inception level, estimates are important. Or when you are a delivery partner (is a contract thou) @lucagrulla
Simplicity is the key. Bravo @lucagrulla one of the best talks I’ve seen today with @yvonnebindi and @cirillof #iad11pic.twitter.com/8TOrDQ1i
Can I do continuous delivery in risky environment? It depends: can you identify and elevate what it blocks you?
So, I’m going back home with 8 CVs: I thought they would have been more 🙂
@lucagrulla we can deploy continuously, as x practices and tools, but being a client installation users might not close the app 🙂 #iad11

PierG

Enter your email address to subscribe to this blog and receive notifications of new posts by email.

Join 2,737 other followers

Connect with PieG

Certified Scrum Master

Map of Visitors

Anobii – my bookshelf

Here is (part) of my bookshelf and my wish list

Flickr Photos

del.icio.us

Archives

%d bloggers like this: